utenti online

Abbiamo 113 visitatori e nessun utente online

in chat
il dono 1
gruppo AMA post aborto 0
gruppo AMA mammesingle 0
aiutaci!

sostieni il progetto de IL DONO con una donazione!

offerta:   EUR

allattamento e prematurità

Discussione iniziata da Serena 5 anni fa

ciao a tutte ho pensato che potrebbero essere utili alcuni consigli per le mamme che come me hanno un bimbo prematuro quindi incubatrice, tubi tubini , di attaccarlo non se ne parla e così via. 

 

ho potuto vedere che l'allattamento (e non solo quello delle cesarizzate o delle mamme di prematuri) non è affatto supportato e troppo frequentemente ho sentito le infermiere invece di correggere la postura del bambino al seno, o di aiutare una donna a tirarsi il latte con un apparecchio fino ad allora sconosciuto, dire "vabè se non ce l'hai gli dai l'artificiale che cresce bene lo stesso e l'importante è che lui sta bene".

Chiaro che l'importante è che stia bene! ma santa pace.. vogliamo spendere un momento per dire quanto fa bene alla mamma psicologicamente poter allattare il figlio (senza manco bisogno di soffermarsi sul mucchio di benefici per il bambino nell'allattamento naturale!)

 

vengo al dunque. 

consigli per le mamme di prematuri:

 

1- NON SCORAGGIATEVI.

potete allattare vostro figlio anche se non sarà capace di attaccarsi subito e anche se non lo farà per qualche mese. La cosa più importante è questa. Le mamme che partoriscono prima del tempo e devono vedere il loro cucciolo attaccato alle macchine soffrono molto per questo; l'allattamento è una cura naturale alla sofferenza dello stare di fronte, spesso impotenti, a guardare il proprio piccolo pieno di tubi. Pensare di fare qualcosa attivamente per lui, è un pò come non avere così bruscamente reciso il cordone ombelicale, ci fa sentire "utili ancora" visto che non avrebbe dovuto essere quello il tempo "giusto" per il distacco.

 

2- noleggiate in farmacia un tiralatte elettrico. Potete provare con uno manuale tipo quelli Avent (pubblicità affatto occulta) che funzionano bene (c'ho allattato lungamente sia beatrice che maria tutte e due ospedalizzate in tin). Ma ammetto che quello elettrico è infinitamente più comodo e veloce.

 

3- tiratevi il latte ogni 2.30/3h con regolarità da subito, cioè dal giorno stesso, giorno dopo il parto. Specie in caso di cesareo, non aspettate l'arrivo della montata lattea che spesso poichè gli ormoni che inducono il parto non sono entrati in circolo (madre natura non sapeva che stavate per fare il cesareo!) potrebbe tardare eccessivamente e , qualora non stimolata a volte non avvenire affatto rendendo infinitamente più difficoltoso tutto.

 

4- non fissatevi su quanto latte producete. La suzione del bambino è completamente diversa, una volta che lui ce la farà a succhiare gli darete tutto quello di cui ha bisogno senza sforzo. Accade non di rado che col tiralatte si riesca a tirare meno della metà del latte effettivo prodotto. Il tiralatte serve per stimolare la produzione non per "quantificare la produzione"!!

 

 

se avete bisogno di aiuto chiamatemi. sarò felice di potervi dare una mano. e da settembre in poi ricominciamo col supporto all'allattamento fatto dal vivo.

buon allattamento, mamme!

 

 

 

 

Devi essere un membro di questo gruppo prima di poter partecipare a questa discussione

File Disponibili

Nessun file caricato.

Discussioni correlate